PEPE LAB: sapore alle idee!

by Nicoletta

21/05/13



Pepe Lab è un'associazione culturale. Pepe Lab è un'iniziativa tonidigrigio. Pepe Lab è l'ingrediente segreto che cercavamo da tempo per dare sapore delle idee, creare eventi rivolti ai creativi, fare formazione e mettere in piedi occasioni di scambio delle proprie competenze.
Avevamo voglia di confrontarci, approfondire e far nascere una rete di partecipazione e collaborazione intorno a tutto questo.
Per questo è nata Pepe Lab.
L'Associazione ha l'intento particolare di sviluppare attività volte a valorizzare e formare talenti e professionisti del territorio marchigiano, promuovere iniziative dinamiche e attuali che esplorino le nuove opportunità creative, i nuovi canali di business e la comunicazione nell'era del web 2.0.
Pepe Lab si occupa di fotografia, cinema, grafica e, più in generale, di tutte le realtà legate alla comunicazione visiva rivolgendosi a chi intende fare della creatività un mestiere.

Seguendo i principi della collaborazione e della partecipazione attiva da parte di tutti i soggetti coinvolti, abbiamo realizzato la nostra prima iniziativa: “Professione Creatività” patrocinata dalla Provincia di Ancona, dal Comune di Jesi, dalla Fondazione Marche Cinema Multimedia e dall'Aiap.
Con Giulia Pieretti, project manager dell'evento, abbiamo organizzato questo appuntamento dedicato all'autoproduzione e alla condivisione nell'era digitale, fatto di quattro workshop e un talk aperto a tutti, dove professionisti affermati hanno raccontato la loro esperienza, condiviso le loro metodologie di lavoro e stimolato i partecipanti a lavorare sui propri progetti per scoprirne i punti di forza.
L’iniziativa, tenutasi nei giorni 4 e 5 Maggio presso la Scuola di Comics di Jesi ha visto la partecipazione di oltre 100 partecipanti tra professionisti e appassionati degli argomenti trattati: premi e contest rivolti alla creatività, social media,  crowdfunding, e-book e self-publishing, copyright, condivisione e autoproduzione nell'era digitale.
Ne abbiamo parlato con Stefania Rota, Luna Margherita Cardilli, Angelo Rindone, Alessandro Brunello, Mauro Sandrini, Simone Bramati, Clizia Cacciamani, Davide Labanti che hanno portato il loro prezioso punto di vista in un confronto aperto e ricco di input interessanti.

Il risultato più grande è stato il clima che si è creato, fatto  di coinvolgimento, partecipazione e relazioni che hanno già dato vita alla rete che speravamo di veder nascere con le iniziative di questa nuova Associazione Culturale.